sabato 3 dicembre 2011

La pubblicità

"La pubblicità è l'anima del commercio."
diceva qualcuno. Quante volte abbiamo sentito questa frase. Non si contano. Questo qualcuno ha un nome e un cognome: Henry Ford, fondatore della nota marca di automobili. Frase che non si può negare. 
Veniamo tartassati ogni giorno di pubblicità. Con cartelloni pubblicitari di ogni tipo, con la tv, internet... Compra questo, compra quell'altro... Questo è meglio di quello... Il suo è peggio del mio... 
"Se non riesci a convincerli, confondili."
- Harry Truman
E ci confondono infatti.
"La pubblicità insegna alla gente a non fidarsi del proprio giudizio. La pubblicità insegna alla gente ad essere stupida."
- Carl Sagan
Ma per le aziende la pubblicità è assolutamente necessaria. Per farsi conoscere. Per farsi ricordare. Per entrare piano piano nella testa delle persone. Che quando si troveranno davanti al loro prodotto, non lo sentiranno sconosciuto e con più facilità tenderanno ad acquistarlo.
"La pubblicità è un prezioso fattore commerciale: è il modo più economico per vendere merci, soprattutto se non valgono niente."
- Sinclair Lewis
E le aziende spendono moltissimo in pubblicità. Perché sanno che i ricavi che ne deriveranno saranno sicuramente maggiori delle spese sostenute.
"Ho sempre pensato che lo scrivere annunci pubblicitari si collochi al secondo posto fra le attività di scrittura più lucrative. Al primo posto c’è la richiesta di riscatto."
- Philip Dusenberry
E comunque anche quando il prodotto è diventato conosciuto ai più bisogna continuare, continuare, continuare...
"Perché continuo a investire in forti campagne pubblicitarie anche adesso che la mia azienda è diventata il maggior produttore mondiale di chewing gum? Per lo stesso motivo per cui il pilota di un aereo tiene i motori accesi anche dopo il decollo."
- William Wrigley Jr.
Poi per vendere un prodotto si fa di tutto. Si nascondono gli aspetti negativi e si enfatizzano quelli positivi. E se non ci sono? Si inventano. La cosiddetta pubblicità ingannevole.
"La pubblicità è l’arte di creare bugie intere da mezze verità."
- Edgar Shoaf
"La pubblicità è la menzogna legalizzata."
- Herbert George Wells
Tra l'altro va anche ricordato che qualcuno, in tempi non sospetti, diceva
"La propaganda non deve servire la verità, specialmente perché questa potrebbe favorire l’avversario."
- Adolf Hitler
Quindi fate attenzione alla pubblicità. Molta attenzione. Enorme attenzione. Potrebbe essere molto ingannevole. Un esempio?
"Una Vita di Citazioni - Non ci sono paragoni!"
Non vi fidate. E' un fake. Un enorme fake. In sitografia ci sono siti decisamente più interessanti.

2 commenti:

Pietro ha detto...

Stampi xxxxxxx: nobody press so good

Mr.Loto ha detto...

Purtroppo la gente ha sempre bisogno di essere rassicurata e la pubblicità fa leva anche su questo; peccato che il fine è ingannevole e mira solo al profitto.

Un saluto

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...